Governo Lega-M5S

E per fortuna il governo alla fine l’hanno fatto scongiurando, per ora, un nuovo ricorso alle urne in tempi brevi.
Voto di rottura e di protesta verso chi ha governato per decenni.
Quello che mi aspetto da questa protesta:
Lavoro
Stop dell’Italia a 2 velocità. Il lavoro lo si crea in tutta la penisola, non è logico che le persone per lavorare debbano trasferirsi di 500/1000 km e buttare lo stipendio in affitto.
E’ necessario anche invogliare le persone giovani e abili a trovare lavoro soprattutto tra gli immigrati e quelle etnie che fanno del mendicare la loro ragione di vita.
Scuola
Forse sarebbe il caso di rivedere un po’ i programmi di studio dalle scuole primarie alle superiori, in modo da approfondire bene lo sviluppo della società dal 1900 in avanti e inserire nuovamente materie come l’educazione civica.
Fisco ed economia
– Ogni partita iva od esercente ha l’obbligo di accettare tutti i pagamenti con moneta elettronica che è gratuita anche per importi infinitesimi.
– Chi è in difetto con il fisco paga le multe per intero
– Tasse, forse prima di eliminarle potrebbe essere buona cosa eliminare gli sprechi
Giustizia
– Chi è pregiudicato esce dalle istituzioni e da incarichi dirigenziali nei pubblici uffici
– Lotta alla corruzione.
– Pene certe e processi in tempi giusti senza la spada di damocle della prescrizione per i processi in corso.
Forze dell’ordine
– Premetto che non capisco cosa possa servire nel 2018 un esercito, una marina e un’aeronautica militare ma a tutte queste persone possono essere affidati impegni di ordine pubblico come normale forze dell’ordine per evitare quei piccoli atti di criminalità come scippi o aggressione.

Senza contare la promessa di togliere i famigerati rimborsi elettorali da anni cavallo di battaglia del M5S.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.