Che tempo che fa -13/10/2013

Caro #Brunetta, una risposta al tuo intervento alla trasmissione “Che tempo che fa” di domenica 13 ottobre.
Un alternativo metodo di finanziamento ai vostri partiti non riguarda necessariamente il pubblico o il privato.
Nè il finanziamento pubblico serve davvero ad alimentare la macchina partito e sue attività.
In 3 passi il cambiamento:
1 – lo stato vi versa il lordo dello stipendio
2 – la cifra così ricevuta la girate ai partiti
3 – il partito che ha un bilancio paga le tasse (al pari di un’azienda) e paga lo stipendio ai dipendenti, politici e spese elettorali.
Per cui l’aggiunta di un finanziamento privato che va a sommarsi a quanto sopra e un surplus di finanza che libera lo Stato Italiano da un pesante fardello dei rimborsi elettorali. Vedere questa applicazione sarebbe una emozione che è un peccato interrompere!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.